Protesta addetti accoglienza del Pascale

Sono in agitazione gli addetti all'accoglienza dell'Istituto nazionale tumori Fondazione Pascale, a Napoli. In seguito a un cambio di appalto, la società che è subentrata - sottolineano i lavoratori - si era impegnata ad assumere gli addetti mantenendo gli stessi livelli economici mentre, poi, è stato comunicato che non sarà possibile ma che i trattamenti salariali saranno inferiori con orario di lavoro inferiore. Filcams Cgil e Fisascat Cisl hanno proclamato per oggi lo stato di agitazione, chiedendo ai vertici delle due aziende e dell'istituto Pascale "il rispetto degli impegni assunti". "Per spirito di servizio - fanno sapere i lavoratori - non sospenderemo le attività di accoglienza, ma saranno inevitabili disagi". I dipendenti chiedono il rispetto degli impegni assunti lo scorso 30 aprile nella procedura di cambio appalto, "che le aziende subentranti si erano impegnate a mantenere". I dipendenti si occupano di desk, facchinaggio, accoglienza ai pazienti. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Noi Caserta
  2. CasertaFocus
  3. CasertaFocus
  4. CasertaFocus
  5. Caffè Procope

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Telese Terme

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...